A.A.A. Vendesi casa ristrutturata?!

Spesso nella ricerca di un appartamento da acquistare ci imbattiamo in annunci tipo ” casa di lusso ristrutturata ” o “casa ristrutturata recentemente”.

Come possiamo realmente essere sicuri che ciò che ci ci viene detto corrisponda alla verità? Se dopo le prime verifiche relative alla serieta ed onestà del propietario e alla presenza di eventuali problematiche giuridiche o ipotecarie legate all’immobile, consigliamo di far effetture una perizia da dei professionisti del settore delle ristrutturazioni ed allestimenti per interni, come Rp   design group

In ogni caso vi riportiamo dei suggerimenti per il fai da te:

-verificare l’anno di ristrutturazione dell’immobile

– controllare che la precedente ristrutturazione sia avvenuta con regolare presentazione di denuncia d’inizio attività, chiusura al fine lavori e variante catastale, in modo che l’immobile presenti nell’archivio del catasto l’attuale conformazione relativa alla disposizione di porte, finestre, pareti e altezze dei locali.

– attestare la presenza delle certificazioni gas ed elettrica degli impianti ed eventualmente farsene rilasciare le copie da far visionare a dei professionistI abilitati nel effetture lavori d’impianti elettrici e gas.

CERTIFICAZIONE

documenti importanti per ogni immobile

controllare lo stato dell’impianto idrico, per fare ciò aprire i rubinetti e verificare la quantità d’acqua erogata. Nel caso la quantità d’acqua sia scarsa potrebbero esserci diverse motivazioni: scarsa portata d’acqua da parte dell’acquedotto, assenza di un autoclave condominale, accumoli di calcare nelle condutture dell’appartamento. In quest’ultimo caso potrebbe esserci il rischio che non sia stato rifatto l’impianto idrico ma solo sostituiti i sanitari e le rubinetterie.

controllare lo stato dei sottofondi. Per accertarsi che non sia stato semplicemente sovrapposto un pavimento al precedente senza rifare il vecchio sottofondo controllate che non vi sia uno scalino di qualche mm all’ingresso dell’appartamento in prossimità della soglia porta.

– stato dei pavimenti. Nel caso il pavimento sia stato piastrellato con ceramica o gress controllate che camminandoci sopra non si sentano dei vuoti; se così fosse il pavimento non è stato ben incollato al sottofondo e dovrete procedere ad una demolizione del rivestimento ed a una ripiastrellatura. Nel caso ci fossero solo delle carenze di stucco cementizio tra le fughe delle piastrelle, basterà colmare questi spazi con nuovo materiale.

Nel caso ci sia un parquet chiedete di visionare i listelli di scorta in modo che possiate più più facilmente capire la qualità del materiale utilizzato nella precedente ristrutturazione.

Nel caso il parquet sia stato verniciato in loco o in fabbrica, sappiate che eventuali graffi o solchi a pavimento potranno essere sistemati solo con una lamatura e riverniciatura. In ogni caso mettete in conto questo lavoro poichè potrebbero esserci dei segni sotto all’attuale arredamento o che potrebbero fare gli attuali propietari prima della consegna dell’appartamento durante il trasloco.

– controllare che i corpi illuminanti fissi, che spesso vengono lasciati dai precedenti propietari, come faretti incassati o soffitto o a parete, siano conformi alle attuali norme vigenti. Per i faretti posizionati nelle zone dell’appartamento con presenza di vapore come i bagni e le cucine verificare che abbiano la protezione IP adatta al contesto, vi riportiamo un link con le descrizioni relative ai diversi gradi di Ip http://www.luciferos.it/ita/projecttools/protezioneip.

– controllare che i serramenti utilizzati nella precedente ristrutturazione abbiano delle caratteristiche per una buon isolamento termico ed acustico, ogni serramento deve avere un “carta d’identità” con riportate tutte queste informazioni.

 

– Verificare lo stato delle pareti, che non presentino irregolarità o umidità.

 

– accertarsi che la porta sia blindata e dotata di cilindro europeo con defender, la chiave è più piccola rispetto alle vecchie chiavi delle vecchie serrature a doppia mappa e il defender è costituito da una ghiera rotante a monte del cilindro. – controlare lo stato della cromatura delle rubinetterie, spesso anche se di recente installazione potrebbero essere usurate. Le rubinetterie potrebbero essere state pulitite con spugne o prodotti abrasivi-corrosivi. Se presentano rigature o opacità dovrete sostituire l’intera rubinetteria o smontarla e potrarla a ricromare.

porta

esempio di porta con cilindro europeo

– Verificare lo stato dell’impianto di riscaldamento: se condominiale controllare che oltre alla sostituzione dei radiatori siamo state sostituite le valvole ed i detentori. Sono qui dispositivi che permettono la regolazione del flusso d’acqua all’interno dei corpi radianti. Nel caso il riscaldamento sia autonomo verificare l’anno della caldaia e che sia stato fatto dal centro di assistenza autorizzato il controllo relativo alla prima accensione ed i successivi controlli di efficenza termica ed emissione fumi di emissione della caldaia.

 

– controllare lo stato della ceramica dei sanitari, potrebbe presentare delle crepe od eventuali macchie, in questo caso mettete in conto di provvedere alla sostituzione in quanto sono difetti non ripristinabili.

 

– controlare lo stato della cromatura delle rubinetterie, spesso anche se di recente installazione potrebbe essere usurata. Le rubinetterie potrebbero essere state pulitite con spugne o prodotti abrasive o corrosivi. Se presentano rigature o opacità dovrete sostituire l’intera rubinetteria o smontarla e potrarla a ricromare.

Guarda  dei  nostri  lavori Vieni a trovarci o scrivici

2 comments

  1. First of all I want to say terrific blog! I had a quick question in which I’d like to
    ask if you do not mind. I was interested to know how you center yourself and clear your
    thoughts prior to writing. I have had a tough time clearing my thoughts in getting
    my thoughts out there. I truly do take pleasure in writing
    but it just seems like the first 10 to 15 minutes are generally wasted
    just trying to figure out how to begin. Any suggestions or
    hints? Thanks!

  2. I think what you typed made a great deal of sense.
    But, what about this? suppose you added a little content?
    I am not suggesting your information is not good., but what if you added a
    headline to possibly grab folk’s attention? I mean vendesi casa di lusso ristrutturata?!sarà
    vero? capiamolo insieme is a little vanilla. You should
    glance at Yahoo’s home page and see how they create news titles to grab
    people interested. You might add a related video or a related pic or two to grab people excited about everything’ve got to say.
    Just my opinion, it would make your blog a little livelier.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

io non sono un robot *