Costruire, arredare e allestire con il vetro e gli specchi.

Contemporaneo e antico assieme, sempre elegante. Protagonista nei negozi, nella casa di lusso, negli uffici, in musei e grattacieli… il vetro con la sua versatilità, più di ogni altro materiale può diventare un protagonista sia nei lavori di nuova costruzione che di ristrutturazione e arredamento.

Trasparenza, leggerezza, eleganza, smaterializzazione questi sono i grandi valori materici ma anche poetici di un materiale indispensabile come il vetro. Le numerose realizzazioni ormai icone storiche dell’immaginario architettonico moderno e contemporaneo ci rivelano come il vetro è diventato uno dei protagonisti dell’edilizia, dalle costruzioni contemporanee agli spazi interni di qualsiasi tipo.

CASE DI STILE CON IL VETRO

COSTRUIRE E ALLESTIRE

Perché non vivere la zona giorno della casa come un unico ambiente di grande respiro dove i diversi ambiti sono separati o uniti da sole pareti e ante scorrevoli in vetro?

In certi casi, se l’immobile ha una pianta dove il centro della casa è ben distante dalle finestre le sole separazioni di vetro permetteranno alla luce di arrivare anche nel nucleo della casa. Anche su una scala che potrebbe risultare poco luminosa, se si interviene con un parapetto trasparente si riesce a conferire eleganza senza frenare la diffusione della luce.

Poniamo il caso di voler intervenire su un immobile che di per sé non è di grande superficie. Vedere la zona giorno in un’unica soluzione di continuità (chiudendo solo i nuclei del bagno e della cucina) migliora la condizione di benessere generale all’interno di un ambiente chiuso.

Oggi l’industria mette a disposizione soluzioni veramente minimali ed eleganti come i sistemi della divisione Amplia della Pucci Saoro che consentono di operare in diversi contesti come l’ufficio, la casa i lusso, la casa storica.

I vetri delle pareti e delle porte scorrevoli devono essere tutti in vetro temperato. La tempera sul vetro lo renderà praticamente sicuro e infrangibile. E’ possibile scegliere tra vetri standard o extrachiari, questi ultimi non lasciano intravedere nessun tipo di tonalità di colorazione.

-avenue-store

Ingresso Apple store a New York

Il vetro temperato può avere addirittura le caratteristiche di materiale strutturale già utilizzato in avveniristiche architetture come l’apple store di New York.

ACCORGIMENTI PER AMPLIFICARE PICCOLI SPAZI CON LASTRE A SPECCHIO

Gli specchi, se posizionati a parete con criterio possono valorizzare anche un piccolo spazio amplificandolo, ed illuminandolo in modo migliore grazie alla grande capacità di riflessione della luce.

 

 

DSC_0305_009Gli specchi creano una vera e propria illusione di amplificazione dello spazio a condizione che vengano adottati alcuni accorgimenti come l’incasso nello spessore dell’intonaco o in nicchia, l’assenza di cornici e imperfezioni della lastra, un ottima rasatura in bolla della superficie muraria su cui andrà installata la lastra, la posa in bolla delle lastre specchio.

ARREDARE CON IL VETRO COLORATO O TRASPARENTE

Il vetro temperato trasparente oppure satinato, o acidato nella colorazione che più vi piace, può essere usato per produrre anche interessanti soluzioni d’arredo su misura come tavoli, piani in vetro, vetrinette e mensole. Oppure può essere il materiale di rivestimento finale degli arredi come armadi o questa cucina in vetro bianco di RP Design Group.

DSC_0823 copy

Il vetro colorato sul fondo ha un effetto differente dalla laccatura lucida che si applica nell’arredamento, e per certi aspetti forse è anche più elegante. Spesso protagonista della casa di stile o della casa di lusso può altrimenti rivestire porte, intere pareti, fondali di cucine.

E’ possibile produrre tavoli e scrivanie trasparenti interamente in vetro, oggi infatti è possibile unire tra loro partizioni in vetro con la tecnica dell’incollaggio a ultravioletti con il quale si ottiengono incollaggi invisibili ma allo stesso tempo di grande tenuta meccanica.

 

 

 

Guarda  dei  nostri  lavori Vieni a trovarci o scrivici

2 comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

io non sono un robot *